Visita le chiese più storiche di Miami

monastero

Fai un tour delle chiese storiche di Miami

  • Condividi
di: Susie Lamigueiro

Sfrutta al meglio la tua domenica e pianifica una riunione di famiglia attorno al servizio in chiesa in ognuna di queste storiche case di culto multiculturali di Miami.

Mettere insieme la famiglia è un’impresa monumentale, in particolare con nonni, bisnonni, genitori, fratelli, cugini e bambini, tutti in orari separati, fusi orari e quartieri. Portare tutti sotto lo stesso tetto diventa un po ’più facile quando il ricongiungimento familiare avviene nelle molte chiese o case di culto di Miami. Andare a messa o servizio non deve essere tutto fuoco e zolfo, perché non usare questi diversi luoghi di culto per divertirsi e creare ricordi meravigliosi e duraturi con la tua famiglia.

Non è un caso che la maggior parte delle chiese storiche di Miami siano state costruite tra la fine del 1800 e l’inizio del 1900. Fu durante quel periodo che abili artigiani giunsero nel sud della Florida dalle Bahamas come uomini liberi, non schiavi, in cerca di una vita migliore. Si stabilirono in quello che ora è il West Village Coconut Grove . L’era della ricostruzione, 1868 attraverso 1876 , ha aperto molte porte per i liberti neri in Florida - così, l’inizio delle chiese multiculturali a Miami. Qui ci sono solo alcune case storiche di culto che offrono spazio per la tua prossima riunione di famiglia.

Originariamente chiamato Lemon City Grace Church, Grace United Haitian Methodist Church cominciò come un piccolo edificio dalla semplice facciata con pavimenti nudi e panche di legno duro. Stabilito in 1893 , è Miami-Dade County La più antica chiesa in servizio continuo. Dopo il 1903 l’uragano, l’unico pezzo prezioso rimasto era un pulpito di legno tratto da un naufragio che si trova ancora oggi nella chiesa. L’edificio attuale della Grace United Methodist Church è stato costruito nel 1959 e situato a 6501 North Miami Avenue a Little Haiti indietro quando il quartiere era conosciuto come Lemon City. La chiesa serve ancora la comunità haitiana con servizi anche in creolo.

Macedonia Missionary Baptist Church celebra le tradizioni secolari. È una delle più antiche chiese afroamericane di Miami, con sede a 1895 . Situato in Coconut Grove , fu la prima chiesa solo nera costruita e frequentata da cittadini neri che originariamente risiedevano in quella che ora è la chiesa di Plymouth. Situato in 3515 Douglas Road la congregazione sta ancora andando forte nel vibrante Coconut Grove Comunità.

La chiesa Bethel AME più grande è una delle più antiche chiese del quartiere Overtown di Miami, organizzata in seguito 18 marzo96 diversi mesi prima del City of Miami è stato incorporato. Le sue dimensioni, la facciata e le vetrate colorate ne fanno una delle strutture più imponenti di Overtown, originariamente conosciuta come "Città colorata". L’attuale edificio della chiesa, situato a 245 NW 8th Street, iniziò la costruzione a 1927 e non è stato completato e dedicato fino al 31 ottobre st 1931 . Storicamente, Greater Bethel AME Church è architettonicamente significativa perché il suo esterno incarna una delle poche strutture rimanenti con caratteristiche fisiche distintive di uno stile di rinascita mediterranea in Overtown.

Sedetevi e venerate dove potrebbe avere il Dr. Martin Luther King, con altri leader dei movimenti per i diritti civili. Mt. Chiesa missionaria battista di Sion , situato in 301 NW 9th St. a Miami Historic Overtown da 1896 , offre un’esperienza in stile revival in stile mediterraneo. Sede di uno dei primi incontri di Boy Scout e Girl Scout, questa chiesa è un sito storico, essendo una delle più antiche chiese afroamericane di Miami. DA Dorsey, banchiere, agente immobiliare e uno dei primi residenti neri più famosi di Miami, ha preso parte alla fondazione di questa chiesa.

Chiesa episcopale di Sant’Agnese stabilito in 1898 , era una casa di culto per i Bahamiani dislocati spiritualmente, che si identificavano con la loro chiesa di San Agnese a Nassau. Mentre i Bahamiani anglicani si trovavano senza un posto per adorare, il reverendo James OS Huntington, un padre superiore episcopaliano, realizzò che i bahamiani che arrivavano nella zona della Biscayne Bay lavoravano, avevano bisogno di un luogo di culto e organizzavano un luogo di raccolta per coloro che cercavano il loro radici spirituali a Miami. Nel 1901 , i fedeli delle Bahamas hanno costruito il primo edificio della chiesa di St. Agnes su un grande lotto d’angolo donato da Henry Flagler a NW 3rd Avenue e NW 8th Street. La congregazione crebbe continuamente finché l’edificio originale non riuscì più a contenere il numero dei membri. Al suo apice negli anni ’40, Sant’Agnese era la terza più grande congregazione episcopale afro-americana della nazione. Ora si trova a 1750 NW 3rd Avenue, St. Agnes ’rimane un centro attivo nella vibrante comunità Overtown di Miami.

Chiesa Battista di San Giacomo è stato fondato dal reverendo Samuel Sampson in 1896 . Questa chiesa si trova a 3500 Charles Avenue in Coconut Grove , l’area in cui la comunità migrante delle Bahamas si stabilì alla fine del 1800. Charles Avenue divenne nota come "Via Evangelista", poiché molte chiese risiedevano lì per la comunità locale che desiderava adorare. Ancora in piedi, la St. James Baptist Church è un’adorabile casa di adorazione che invita tutti coloro che desiderano venire e ascoltare la parola di Dio, come hanno fatto i loro antenati Bahamiani.

Christ Episcopal Church è stato fondato in 1901 da un gruppo di uomini di chiesa dell’India occidentale. La congregazione, ricca di cultura delle Bahamas, si presta a Coconut Grove Unico background storico. Il vescovo William C. Gray visitò Miami 20 dicembre 1901 e organizzò ufficialmente la congregazione missionaria conosciuta come Christ Episcopal Church su "Evangelist Street". Sotto la guida del vicario Dr. Charles Percical Jackson, un altro lotto è stato acquistato a 3481 Hibiscus Street, dove ora sorge la chiesa.

A causa delle differenze culturali e di culto, il Reverendo Jeremiah H. Butler e dodici membri della Chiesa di S. Agnese ritirarono i loro membri e si riunirono in The Living Room della casa di Mariah Brown su 27 aprile 1896 per organizzare l’inizio della chiesa episcopale metodista africana di San Paolo. Quella chiesa si trovava su Charles Avenue e divenne nota come "la chiesa sulla collina" ed è stata la prima chiesa metodista africana. Nel corso degli anni, la congregazione ha sperimentato la crescita e l’aggiunta di nuovi ministeri. Chiesa episcopale metodista africana della Greater St. Paul ora ha una Community Development Corporation, che le ha permesso di servire la comunità circostante con alloggi a prezzi accessibili.

Esplora la storia e la tradizione di Miami

{{item.title}}

{{item.title | limitTo: 55}}{{item.title.length > 55 ? '...' : ''}}

{{item.description | limitTo: 160}}{{item.description.length > 160 ? '...' : ''}}

{{ctrl.swiper.activeIndex + 1}} / {{ctrl.swiper.slides.length}}

Cosa fare nelle vicinanze

Scegli una categoria

Powered by Translations.com GlobalLink OneLink Software